Compensazione della esposizione

Restauro foto digitali online

- ITA -

La "compensazione" serve a correggere manualmente l'esposizione precedentemente impostata dall'utente o in automatico dalla reflex digitale.

Talvolta può accadere, sia al fotografo che alla nostra fotocamera, di sovrastimare o sottostimare la quantità di luce necessaria affinchè l'immagine compaia perfettamente esposta. Questo può dipendere da molti fattori come un'improvvisa nuvolosità inaspettata, la quale può cambiare radicalmente la luminosità oppure fari artificiali in movimento o più semplicemente un errore di valutazione.

In realtà, ciò avviene anche se si è degli esperti fotografi. Perchè?

Le reflex digitali hanno un particolare modo di capire l'esposizione, principalmente il metodo usato è quello della lettura della luce riflessa dal nostro soggetto fotografico. Il fatto è che questi dispositivi, seppur di finissima e altissima tecnologia, sono tarati dalla casa madre con particolari valori, ritenuti standard.

Se il dispositivo, vuoi per le condizioni climatiche, vuoi per qualsiasi altro motivo, rileva un valore leggermente diverso da quello impostato, finisce per calcolare una luminosità eccessiva o ridotta, rendendo necessario, così, la correzione manuale.

Nessun problema! Per risolvere il tutto si deve far pratica con una funzione molto interessante, solitamente indicata da un simbolo quadrato con +/- .

Pulsante compensazione esposizione

Bene! Cosa accade quando spingiamo questo pulsante?

Sia che decidiamo di usarlo osservando dal mirino ottico della nostra reflex, sia che decidiamo di usarlo osservando dallo schermo LCD in modalità live view, ciò che ci apparirà sarà un menu che ci permetterà di modificare alcuni parametri a seconda della modalità fotografica in cui ci troviamo.

Tali parametri sono raffigurati in una scala che rappresenta a destra valori di compensazione positivi e dunque esposizione più alta, mentre a sinistra valori negativi e dunque esposizione più bassa.

Valori compensazione

Nel caso in cui si decidesse di girare la nostra ghiera relativa a questa funzione verso destra (valori + EV) osserveremo l'istogramma della nostra immagine muoversi verso destra, mentre invece nel caso in cui si decidesse di muoverla verso sinistra (valori - EV), l'istogramma risulterà spostato nella medesima posizione.

Istogramma

Questo tipo di funzione è utilizzabile nelle modalità semi automatiche come Av (priorità di diaframma), Tv (priorità di tempi) ed infine P (program).

- In modalità AV, la correzione sarà relativa al tempo di esposizione.

- In modalità TV, la correzione sarà relativa all'apertura del diaframma.

- In modalità P, la correzione sarà relativa sia ai tempi sia al diaframma.

 

La modalità M (manuale) non ha bisogno di questa funzione perchè essa stessa è già integrata sulla possibilità di controllo totale di ogni tipo di modifica dell'esposizione e dell'apertura del diaframma.

 

 

Program mode <--> Lettura valutativa o matrix

 

Agenzia Seo Roma

 

- ENG -

The "compensation" is used to manually correct the exposure previously set by the user or automatically by digital SLR.


Sometimes it can happen, it is the photographer that our camera, to overestimate or underestimate the amount of light needed for the picture to appear perfectly exposed. This may depend on many factors such as sudden unexpected cloudiness, which can radically change the brightness or artificial lights in motion or simply an error of judgment.

In fact, this happens even if you are expert photographers. Why?

DSLRs have a particular way of understanding exposure, mainly the method used is that the reading of the light reflected from our photographic subject. The fact is that these devices, albeit of very fine and high technology, are calibrated by the parent with particular values, considered standard.

If the device you want to climatic conditions, either for any other reason, detects a value slightly different from that set, ends to calculate an excessive brightness or reduced, making it necessary, as well, the manual correction.

No problem! To resolve all one has to practice with a very interesting, usually indicated by a square symbol with +/-.

 

Okay! What happens when we push this button?

Whether you decide to use it by observing optical viewfinder of our reflex, whether we decide to use it watching from the LCD live view mode, what we will see is a menu that will allow us to modify some parameters depending on the photography mode where we are .

These parameters are depicted in a scale that is on the right compensation values are positive and therefore the highest exposure, while to the left and negative values, therefore, lower exposure.


In case it is decided to turn our ring for this function to the right (+ EV values) will observe the histogram of our image move to the right, whereas in the case where it is decided to move it to the left (values - EV) , the histogram will be moved to the same position.

 

This type of function can be used in semi-automatic mode as Av (aperture priority), Tv (shutter priority), and finally P (program).

- In AV mode, the correction will be relative to the exposure time.

- In TV mode, the correction will be on the opening of the diaphragm.

- In P mode, the correction will be relative to the timing of both the diaphragm.



Mode M (manual) does not need this function because it itself is already integrated on the possibility of total control of every type of change exposure and aperture.

Photo restoration online
©Marco Pollini 2018 - All rights reserved

 

Marco Pollini photographer
Pollini Photo Laboratory SEO Roma
Studio 06/96845558 - Cell +39/3342295051
Zona: Monte Mario, Balduina, Roma, Italia

P.Iva 10624081005

Orari: lun - ven 10:00 - 18:00 , sab 10:00 - 13:00 su appuntamento.

 

Privacy Policy