I metadata in Apple Aperture 3

 

 

 

Come già descritto nel paragrafo relativo all'interfaccia grafica di Aperture 3, il pannello dei metadata di una fotografia si trova nell'angolo sinistro dello schermo all'interno dell'Inspector panel e prende il nome di "metadata inspector".

Metadata inspector di Aperture 3

Inutile sottolineare l'importanza di questi dati all'interno di un file jpeg o raw. Essi ci restituiscono tutte quelle informazioni utili su come sono state scattate le nostre fotografie, con quali strumenti, in quale giorno dell'anno, a quale ora, in quale posto del mondo e così via. Insomma un archivio molto utile per chi desidera mettere ordine ai propri lavori in modo semplice e veloce.

Le info delle foto nel pannello metadata di Aperture 3

 

Per poter visualizzare queste info selezionare il pannello"metadata" sul vostro Inspector, immediatamente sarà possibile renderci conto di quante cose è possibile conservare con questo piccolo tool. Tutto personalizzabile, infatti selezionando "edit" dal menù pop-up in alto a sinistra, è possibile aprire il "metadata views". Esso, diviso in due colonne, ci permette di associare tutte le caratteristiche che vogliamo ai nostri metadata. Ad es. selezionando a sinistra la scheda "generals" o "generale" è possibile attribuire valori come la data, il luogo, il tipo di camera utilizzata oppure se si preferisce solo i dati di apertura del diaframma o i tempi di scatto. Insomma tutto ciò che desideriamo. Alla fine di questo processo, ritornando al nostro metadata inspector potremo osservare che tali dati sono stati memorizzati ed editati proprio come volevamo. Naturalmente possiamo costruire schede personali per ogni progetto in modo tale da poterle richiamare in futuro per una ricerca veloce tramite keyword.

La selezione general di Aperture 3

 

Tale metodo ci permette, quindi, di associare ad una foto una parola o frase che ci fa avere una ricerca immediata e veloce di tale immagine, non solo, ci permette una ricerca di tutte quelle immagini a cui è stato dato tale attributo.

Ciò che farà piacere, sopratutto a quei fotografi che si apprestano a trasformare questa passione in professione, sarà la possibilità di associare ad una fotografia anche il proprio copyright, proteggendo così il proprio lavoro da eventuali copie non autorizzate.

Concludo questo capitolo facendo osservare che per passare da un pannello all'altro all'interno dell' Inspector e dunque arrivare ai metadata più velocemente, basta usare il tasto "W".

 

 

 

L'interfaccia di Aperture 3 <- prev - next -> Ratings and stacks in Aperture 3

©Marco Pollini 2015 - All rights reserved

 

Valid XHTML 1.0 Transitional

Valid CSS!

Marco Pollini photographer
Pollini Photo Laboratory SEO Roma
Studio 06/96845558 - Cell +39/3342295051
Zona: Monte Mario, Balduina, Roma, Italia

P.Iva 10624081005

Orari: lun - ven 10:00 - 18:00 , sab 10:00 - 13:00 su appuntamento.

 

Privacy Policy