La messa a fuoco infinito

Fotografia analogica

polliniphotolabFotografia digitale Reflex digitaliWb design Contatti

Agenzia Seo Roma

 

- ITA -

Cosa è la messa a fuoco all'infinito? In quali casi si usa?

Forse non ci abbiamo fatto caso più di tanto, in particolar modo se utilizziamo ottiche in AF, ma sul barilotto del nostro obiettivo c'è un simbolo , in corrispondenza della scala delle distanze, proprio come quello che segue:

Infinito

Ricordandoci le nozioni, appena lette riguardanti la distanza iperfocale, cosa può significare disporre l'obiettivo su questo indice?

Molto semplice, tutti i soggetti che si troveranno lontanissimi risulteranno perfettamente a fuoco mentre quelli vicini saranno sfuocati.

Questo, però, vuol dire anche che pur avendo la possibilità di ottenere una profondità di campo molto elevata, ad una tale distanza, lo svantaggio è la chiusura totale del diaframma!!

In questo caso non sarà così!

Solo in questa impostazione, anche se teniamo il diaframma totalmente aperto, i soggetti lontanissimi risulteranno magicamente a fuoco!

Se, dunque, non abbiamo soggetti in primo piano e non dobbiamo tener conto di particolari misurazioni, a causa delle condizioni atmosferiche, sarà conveniente impostare questa configurazione per ottenere una foto nitida!

Questa tecnica è particolarmente indicata con obiettivi grandangolari, in quanto l'angolo di ripresa risulta essere molto più ampio di un obiettivo tele, dove tale valore è molto più stretto, a seconda della lunghezza focale che si sta utilizzando! Questo vuol dire maggiore difficoltà di mettere a fuoco all'infinito!

Panorami, vedute e fotografie naturalistiche saranno certamente alla vostra portata d'ora in poi!

Elmarit

Restauro foto

- ENG -

What is the focus at infinity? In what cases do you use?


Maybe we have not noticed that much, especially if we use optical AF, but the barrel is a symbol of our goal, at the distance scale, indicating that value!

Remembering the basics, just read about the hyperfocal distance, what can it mean to have the goal of this index?

Very simple, all the subjects that will far away will be in sharp focus while the neighbors will be blurred.

This, however, also means that while having the possibility of obtaining a very high depth of field, such a distance, the disadvantage is the total closure of the diaphragm !!

In this case will not be so!

Only in this setting, even if we keep the aperture fully open, the subjects will be magically distant focus!

If, therefore, we have no foreground subjects and we must not take account of particular measurements, because of weather conditions, it will be convenient to set this configuration to get a sharp picture!

This technique is particularly useful with wide-angle lenses, as the shooting angle turns out to be much wider than a telephoto lens, where this value is much narrower, depending on the focal length that you are using! This means more difficult to focus on!

Views, views and wildlife photographs are certainly within your reach from now on!


©Marco Pollini 2017 - All rights reservedPhoto restoration

 

Marco Pollini photographer
Pollini Photo Laboratory SEO Roma
Studio 06/96845558 - Cell +39/3342295051
Zona: Monte Mario, Balduina, Roma, Italia

P.Iva 10624081005

Orari: lun - ven 10:00 - 18:00 , sab 10:00 - 13:00 su appuntamento.

 

Privacy Policy